Siamo in autunno, le giornate si fanno più corte e le temperature iniziano a calare. Tre buone scuse per appendere le scarpe al chiodo e rimandare le camminate all’aria aperta alla prossima primavera. Niente di più sbagliato! Con i giusti accorgimenti anche la stagione fredda può diventare un ottimo periodo per continuare a fare attività fisica outdoor.Ecco 5 consigli per scegliere l’abbigliamento giusto per camminare quando fa freddo!

 

SCARPE.

 camminare

Le scarpe sono l’elemento più importante per chi pratica la camminata veloce o la corsa. Esistono modelli specifici a seconda dell’attività scelta (anche per la camminata bisogna distinguere tra fitwalking, nordic walking e trekking) e a seconda del luogo in cui andrete a praticarla (c’è una bella differenza tra asfalto, sterrato, pista o, perché no, spiaggia). Quindi fatevi sempre consigliare da un negozio specifico, puntate su buoni materiali e soprattutto scegliete una scarpa che sia adatta al vostro piede (quindi non basatevi solo sul passaparola degli amici!).

 

 

 

PANTALONI.

 camminare

La scelta dei pantaloni è molto soggettiva, ad esempio c’è chi si sente più a suo agio a camminare con i pantaloni lunghi anche in piena estate. A prescindere dal modello, cercate di scegliere dei pantaloni adatti, realizzati con materiali morbidi. Oggi esistono tessuti sintetici realizzati con materiali tecnici traspiranti che permettono di espellere l’umidità, eliminare il sudore in estate e scaldarci in inverno. Un’idea per la stagione fredda può essere la calzamaglia felpata, molto usata anche dai runner perché permette di mantenere i muscoli caldi.

 

 

 

MAGLIE o CANOTTE.

abbigliamento camminare freddo

In estate è bene preferire maglie o canotte leggere e traspiranti. In inverno il consiglio è quello di vestirsi a strati, così da evitare di ritrovarsi a camminare con la schiena bagnata dal sudore. Si può indossare una t-shirt con sopra una maglia a manica lunga, oppure se le temperature sono molto basse un pile o una giacca. Anche in questo caso è meglio scegliere materiali adatti (evitate la lana, sì a materiali sintetici, microfibra o Gore-Tex; quest’ultimo essendo impermeabile è molto utile quando piove).

 

 

 

CALZE.

abbigliamento camminare freddo

Un accessorio fondamentale ma che molti spesso trascurano sono le calze. Quelle di cotone sarebbero da evitare, perché rischiano di farvi sudare di più il piede e di procurare spiacevoli vesciche da sfregamento. Esistono molti modelli di calze adatte alla camminata, realizzati in fibre sintetiche: sono comodissimi, traspiranti e spesso hanno rinforzi sul tallone e sull’alluce, zone molto sensibili.

 

 

 

GUANTI.

abbigliamento camminare freddo

Indossare o meno i guanti quando camminate al freddo dipende da voi e dal vostro corpo. Se siete soliti avere le mani fredde, è meglio indossare un paio di guanti prima di ritrovarvi a camminare con le dita mezze congelate. Se potete non usate guanti di lana, anche qui preferite materiali traspiranti e adatti a fare sport, come la microfibra.

 

 

 

 

 

Con questi consigli sull’abbigliamento camminare quando fa freddo non sarà più un problema!

Se vi piace camminare, non perdetevi il libro “La dieta della camminata” scritto dalla giornalista Laura Avalle e dalla nutrizionista Sara Cordara, a breve in libreria!