Salvate il vostro corpo con il metodo Kousmine

Come spesso accade, il metodo Kousmine deve il suo nome a quello della sua ideatrice: la dottoressa svizzera di origine russa Catherine Kousmine (1904-1992). A partire dagli anni ’40, la dottoressa Kousmine inizia ad elaborare il suo metodo. Questa è la prima osservazione fondamentale: gli errori alimentari sembrano avere un ruolo chiave nella comparsa e nel mantenimento delle malattie croniche. La seconda è che se vogliamo migliorare il nostro stato di salute dobbiamo riequilibrare le funzioni di assimilazione, eliminazione e difesa del nostro corpo.

L’approccio del metodo Kousmine tende a modificare radicalmente le abitudini alimentari e si basa su 5 pilastri:

  1. Alimentazione sana

    L’evoluzione dell’industria alimentare e il moderno stile di vita ci hanno portato a modificare la nostra alimentazione. Dalla tavola sono gradualmente scomparsi alcuni alimenti indispensabili a salvaguardare la nostra salute: cereali integrali, frutta, verdura e oli spremuti a freddo e ricchi di acidi grassi insaturi. Al contrario, è aumentato enormemente il consumo di elementi non indispensabili come zuccheri e farine raffinati o grassi e proteine di origine animale. Obiettivo prioritario è quindi ristabilire un’alimentazione corretta e sana.

  2. Complementarità degli alimenti

    In un organismo la cui alimentazione è sbagliata da diversi anni, sono evidenti notevoli carenze di quei micronutrienti essenziali per il mantenimento della salute. Per questo motivo è opportuno assumere complementi nutrizionali a base di acidi grassi essenziali, vitamine e oligoelementi. Questi infatti tendono a scarseggiare nei normali prodotti di mercato, o per le lavorazioni che subiscono o per i tempi che intercorrono dal raccolto al consumo.

  3. Igiene intestinale

    L’alimentazione troppo ricca di zuccheri e proteine altera la normale flora intestinale, causando spesso fenomeni di disbiosi. Tale situazione si ripercuote sull’intero organismo, aggravando le malattie e mettendo in seria difficoltà il sistema immunitario. In presenza di patologie degenerative croniche, la sola correzione delle abitudini alimentari non è più sufficiente, ma si deve ricorrere anche alla cura mediante enteroclismi.

  4. Lotta contro l’anormale acidificazione dell’organismo

    Un’alimentazione troppo ricca di proteine animali è responsabile di una progressiva acidificazione dei tessuti. Questo può predisporre il corpo a una condizione generale di affaticamento e a numerose patologie come osteoporosi, infezioni recidivanti, nervosismo e insonnia. Un’alimentazione sana, una adeguata idratazione, la pratica di regolare movimento, la riduzione delle condizioni di stress e l’eliminazione degli elementi acidi possono aiutare a ristabilire una condizione dinamica di equilibrio acido-base. Per accrescere l’impatto terapeutico, è possibile anche assumere giornalmente una certa quantità di citrati alcalini in polvere.

  5. Cura dei vaccini

    Questo quinto e ultimo pilastro è stato aggiunto dalla dottoressa Kousmine in caso di affezioni particolari ed è applicabile solo sotto la guida e il monitoraggio di un medico esperto. Si tratta di una tecnica di immunomodulazione del sistema immunitario, la cui attività viene variata in modo da aiutare il sistema immunitario a tornare al suo corretto funzionamento.

Alcune piccole precisazioni sono d’obbligo:

  •  Nel metodo Kousmine il primo pilastro resta quello portante e l’alimentazione è alla base di tutto.
  • Al contrario di quello che molti potrebbero pensare, la dottoressa Kousmine non proibiva né carne né pesce, così come consentiva l’utilizzo di latticini e uova.
  • Il metodo Kousmine non è solo per malati, in quanto è un’efficace metodo di prevenzione delle malattie e dei danni dell’invecchimento.
  • Se non si interviene anche sullo stile di vita, migliorandolo e cambiandone i ritmi, qualsiasi terapia sarà meno efficace e i risultati potranno essere modesti o poco duraturi.

Il metodo Kousmine viene oggi utilizzato da migliaia di persone in tutto il mondo. Per ulteriori approfondimenti, è disponibile il libro “Salvate il vostro corpo” scritto dalla stessa Catherine Kousmine.


Un altro libro molto utile per capire facilmente questo metodo e iniziare ad applicarlo quotidianamente è “La dieta del Metodo Kousmine” di Sergio Chiesa (giunto alla seconda edizione).


Le nuove ricette del metodo Kousmine” di André Denjean e Lucette Serre è invece il libro che vi consigliamo se volete avere a portata di mano un comodo e completo ricettario che segua i principi visti fino ad ora, accompagnandovi dalla colazione alla cena e in tutti i pasti della giornata.