La novità libri del 24  Ottobre 2019 è un libro della collana Genitori e Figli: come aiutare i bambini a stimolare l’attenzione? Ce lo spiega nel suo nuovo libro la pedagogista e insegnante Donatella Celli: “Attenti, concentrati, presenti”.

Attenti, concentrati, presenti

“Nei trent’anni di lavoro come insegnante ho avuto modo di osservare che i motivi per cui un bambino può essere distratto sono diversi e non sempre associabili a un vero e proprio deficit attentivo.

Non tutte le disattenzioni, i momenti di poca presenza, di irrequietezza o di reazione sono imputabili a un vero e proprio deficit dell’attenzione o a iperattività.

La difficoltà a prestare attenzione, l’attivazione emotiva ed il disinteresse possono essere comportamenti utilizzati dai bambini come risposta a esperienze difficili ed a bisogni non visti e non rispettati.

Da non dimenticare, poi, che fin dalla nascita i bambini di oggi sono sottoposti a bombardamenti acustici e a stimoli multisensoriali continui.

Il tempo dello stare, del sentire, del riflettere, sembra non esistere più.

Questo porta i bambini a essere sempre più veloci, a padroneggiare e utilizzare con una certa maestria i mezzi tecnologici, a conoscere e fare tante cose, a essere proiettati costantemente nel futuro.

Di contro li porta però anche ad essere incapaci di vivere pienamente le emozioni, di agire prestando attenzione, di essere consapevoli di ciò che vivono nel tempo presente.

Al di là quindi della possibilità che il bambino abbia un deficit d’attenzione legato a un disturbo neurologico, bisogna ricordare che stiamo crescendo bambini sempre più disattenti verso se stessi e verso gli altri. Sono più distratti, più confusi, veloci nel fare e poco attenti al sentire, al vedere, all’ascoltare, al comprendere”.

Obiettivo di questo libro è renderci consapevoli delle difficoltà che il bambino può incontrare quando gli viene chiesto di prestare attenzione e di concentrarsi. Nel libro troverete numerose attività, giochi, esercizi e strategie per aiutare i bambini a stimolare l’attenzione, in modo divertente e creativo!